Scommesse online, con il betting è addio alle ricevitorie

Scommesse online, con il betting è addio alle ricevitorie

Andare in una ricevitoria, e giocare la classica schedina, è ormai una rarità in quanto i pronostici e le scommesse dei giocatori dalle sedi fisiche si sono spostate, già da un pezzo, sul web grazie ai migliori bookmakers aams. Giocare una schedina con un operatore di scommesse, nello specifico, significa scegliere da 2 e spesso fino a ben 20 eventi, e sapere a priori, rispetto al vecchio Totocalcio, quale sarà l’ammontare della vincita nel caso in cui tutti i pronostici dovessero essere centrati. 

Le scommesse online, quindi, sono certe, sono sicure scegliendo un operatore aams, ma sono pure comode in quanto si possono piazzare in qualsiasi momento, H24, ed in ogni luogo non solo muniti di personal computer, ma anche con smartphone e tablet. Come per la classica schedina, quindi, anche per il betting online tutto ruota attorno al pronostico ma con il notevole vantaggio di poter spaziare ben oltre il risultato finale 1, X o 2 di una partita di calcio. 

Le selezioni possibili con il betting online sul calcio, infatti, sono tante e spaziano dall’under/over al goal/nogoal e fino ad arrivare pure a scommesse sul numero di calci d’angolo, sul numero di espulsioni, sul primo marcatore e così via. Di conseguenza, senza muovere un passo, accedendo al conto di gioco aperto con un bookmaker si possono piazzare giocate in multipla peraltro non solo sul calcio, ma anche su tanti altri sport da tutto il mondo, dal basket al tennis e passando per il golf, la pallavolo ed i motori, dalla Formula 1 alla MotoGP

Per tutto ciò, scelto il bookmaker, basta registrarsi al sito, attivare e validare il conto di gioco e, per piazzare le prime scommesse, fare una ricarica utilizzando i più comuni e diffusi sistemi e metodi di pagamento come la Postepay, la carta di credito, Paypal oppure, in alternativa, un bonifico bancario o postale online. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *