Bonus di benvenuto

Bonus dei giochi online: in che cosa consistono

Quando si decide che è arrivato il momento di tentare la fortuna su uno dei tanti siti online di scommesse sportive e giochi, si cerca sempre quello che può fare maggiormente al caso nostro, magari soffermandoci su quelli che propongono i migliori bonus di benvenuto.

Sì, perché la maggior parte delle piattaforme online utilizza questo strumento per invogliare sempre più clienti ad iscriversi sul sito: si tratta di una specie di incentivo, diverso a seconda del portale su cui ci si iscrive.

Bonus di benvenuto, quali sono e come funzionano

In genere, come si può leggere nella guida ai bonus dei casino online, i bonus di benvenuto vengono concessi al momento dell’iscrizione sul sito, ma talvolta questi portali possono anche decidere di puntare sull’effetto “fedeltà”, premiando coloro che sono attivi sulla piattaforma da diverso tempo e proponendo loro un bonus di benvenuto.

Naturalmente, i bonus di benvenuto sono uno dei migliori strumenti possibili per convincere l’utente a registrarsi su una determinata piattaforma o comunque a rimanerci a lungo, convincendolo quindi a puntare sugli eventi sportivi in programma o a giocare a Roulette, BlackJack, Poker e tanto altro ancora.

I bonus di benvenuto si differenziano a seconda dei siti che li propongono e in genere possono essere classificati in tre tipologie differenti: i bonus senza deposito, i bonus primo deposito e i bonus di rimborso sulle scommesse perse.

Quelli più frequenti sono i bonus primo deposito, che consistono in una somma messa a disposizione dal portale subito dopo la conclusione della registrazione da parte dell’utente e il deposito sul proprio conto di gioco da parte dello stesso giocatore.

A seconda del deposito, il sito stabilirà il bonus di benvenuto, che ovviamente può essere utilizzato solo per questo scopo. In genere, dopo un certo numero di scommesse, l’utente può ritirare le somme vinte.

Tuttavia, ci sono delle piattaforme che offrono bonus di benvenuto (anche molto invitanti) senza che il cliente depositi nemmeno un euro. Sono proprio i bonus senza deposito, ovvero una somma di denaro che viene concessa all’utente in maniera completamente gratuita.

Sebbene non diffusissima come invece la modalità del bonus primo deposito, questa peculiarità può risultare decisiva in termini di marketing: far cominciare la propria avventura sul sito con dei soldi “regalati” è senz’altro un ottimo viatico per stabilire un rapporto di fiducia ottimale tra il gestore e il cliente. 

Infine, come accennato in precedenza, esistono anche dei bonus di benvenuto che consistono in un rimborso sulla prima scommessa: la percentuale, in genere, varia dal 50% al 100% della puntata fatta dal cliente.

Nella maggior parte dei casi, dopo aver effettuato la registrazione, il sito non tiene conto se la prima giocata sia vincente o perdente, ma piuttosto vengono imposte determinate condizioni: ad esempio, la quota deve essere almeno di 2,00 e la scommessa va fatta entro 24 ore. 

Come fare per “fidarsi”

Come sempre, prima di procedere alla registrazione su uno di questi siti è sempre meglio verificare con attenzione questi bonus di benvenuto, evitando di lasciarsi abbindolare da offerte fin troppo esagerate.

Il modo più semplice per capire se un sito può essere ritenuto serio e affidabile è la presenza del logo AAMS, che certifica come la piattaforma sia in possesso della licenza rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli: solitamente, il logo compare sulla home page del portale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *